LE MANGROVIE DELLE PICCOLE ANTILLE 3 febbraio 2023


Navigando tra le mangrovie

Navigando tra le mangrovie

Granchio rosso delle mangrovie

Granchio rosso delle mangrovie

Radici aeree

Radici aeree

Mangrovie in Martinica

Mangrovie in Martinica

Incontri inattesi: Iguana Delicatissima

Incontri inattesi: Iguana Delicatissima

LE MANGROVIE DELLE PICCOLE ANTILLE

LE MANGROVIE DELLE PICCOLE ANTILLE

Le mangrovie sono tra le poche piante terrestri che riescono a sopravvivere a contatto con l’acqua salata e rappresentano uno degli ecosistemi più importanti per il nostro pianeta. Stanno scomparendo a causa dell’uomo ma vanno protette perché non sono sostituibili in alcun modo. Aree protette si trovano nelle Antille francesi.

Le mangrovie sono tra le poche piante terrestri che riescono a sopravvivere a contatto con l’acqua salata e rappresentano uno degli ecosistemi più importanti per il nostro pianeta. Stanno scomparendo a causa dell’uomo ma vanno protette perché non sono sostituibili in alcun modo. Aree protette si trovano nelle Antille francesi.

 

Tempo di lettura:  1 minuto

 

Sono tanti i benefici che le foreste di mangrovie arrecano all’ambiente:

 

Con le loro radici proteggono dagli tsunami e dall’erosione costiera, inoltre impediscono all’acqua salmastra di inoltrarsi nell’entroterra e contaminare le falde sotterranee di acqua dolce.

 

Rendono l’ambiente circostante libero dagli effetti nocivi delle radiazioni UV-B.

 

Attraverso la sintesi clorofilliana (ve la ricordate?) rimuovono la CO2 dall’atmosfera riducendo i gas serra, una delle cause del riscaldamento globale e in questo sono particolarmente efficienti: un ettaro di foresta di mangrovie può assorbire tanto carbonio quanto quattro ettari di foresta pluviale.

 

Forniscono nutrimento a pesci, tartarughe marine, iguane, api mellifere, altri insetti e uccelli vari.

 

Ma soprattutto le mangrovie sono belle con le loro radici aeree, il loro tronco che non tocca terra e poi è sorprendente la sensazione di avventura che si prova nell’addentrarsi in barca o in kayak nel loro habitat naturale e selvaggio.

 

Le mangrovie in Martinica coprono solo il 6% della superficie forestale dell'isola. Si trovano principalmente nel centro (dintorni di Robert, François, Baie des Anglais, penisola di Caravelle) e nel sud dell'isola (Cul-de-Sac du Marin, Diamant). La parte più estesa nella baia di Genipa, nella parte inferiore della baia di Fort-de-France (quasi 1000 ettari).

 

La foresta di mangrovie della Guadalupa si trova a nord, nel Grand Cul de Sac Marin (il vicolo cieco marino), tra le due ali dell’isola a forma di farfalla. Si tratta di una laguna di 15.000 ettari all’interno della quale ci sono 6 aree di Riserva Naturale che costituiscono un quarto della superficie. Qui tutte le specie vegetali e animali sono protette per difendere questo fragile ecosistema dalle minacce dell’uomo.

 

I nostri viaggi e hotel in Martinica>>

 

I nostri viaggi ed hotel in Guadalupa>>